Progetto itinerante “Bambole e Fiori di Bach: imparare giocando...

ma non troppo!”

 

 

Nell'intento di portare attenzione al Metodo e di diffonderlo con qualcosa che catturasse al primo sguardo anche i bambini e i semplici curiosi, ho preso spunto da una mia grande passione, le bambole, per “portare in scena” alcuni personaggi che rappresentano gli stati d'animo o le personalità dei Rimedi in una situazione particolare (il matrimonio, il trasloco, l'inizio di una nuova attività, scuola, lavoro etc.).

L'esposizione che ho preparato ricrea i “personaggi tipici” del giorno del matrimonio: gli sposi, i suoceri, gli amici... ciascuno visto nel suo stato “esasperato” ed abbinato al Rimedio corrispondente, per creare un immediato collegamento “visivo” fra stato e Rimedio.

Senza alcuna pretesa didattica o culturale, si tratta di un gioco...
ma, dopotutto, cosa c'è di più istruttivo di un gioco?

Il progetto ha incontrato l'attenzione e la curiosità di gente comune e di esperti del settore, ed ho quindi pensato di renderlo “itinerante” mettendolo a disposizione, con la mia presenza come guida, a centri olistici, associazioni, scuole, organizzatori di eventi e a chiunque possa essere interessato.

In futuro, se avrà successo, il progetto si potrà allargare ad altre situazioni, con nuove bambole-personaggio ed altri Rimedi...

Contattatemi, se volete parlarne insieme!